News

Moduli 2019-2020

Di seguito potete scaricare i moduli per l’anno scolastico 2019-2020:

Modulo di iscrizione alla associazione

Quota volontaria per la Scuola Primaria

Quota volontaria per la Scuola Secondaria

Liberatoria per riprese fotografiche durante le manifestazioni scolastiche

News

Incontri con AGS

Cari Genitori,
l’anno scolastico è iniziato, l’Associazione Genitori (AGS) è sempre attiva e presente e vorrebbe reincontrare i volti noti e farsi conoscere da chi inizia ora il percorso Senza Zaino/Scuola della Responsabilità previsto dalla nostra scuola.
Per questo motivo, come lo scorso anno, abbiamo organizzato i consueti incontri mensili. Questi incontri sono aperti a soci e non, a chi vorrà acquisire maggiori dettagli sulle varie attività, proporre nuove iniziative, fornire il proprio contributo per migliorare la vita scolastica dei nostri figli o semplicemente ascoltare…
Vi aspettiamo numerosi, presso la scuola materna di Quinzano in Via S. Pertini alle ore 21:00 nelle date che trovate sotto.

15 ottobre
12 novembre
10 dicembre
28 gennaio
25 febbraio
24 marzo
28 aprile
26 maggio

Qualche giorno prima manderemo comunque un promemoria 🙂

News

Festa dello Sport della Primaria 2019 – Regolamento

Regolamento festa dello Sport 2019 Associazione Genitori Sumirago

I concorrenti saranno suddivisi in 10 squadre.

Il criterio di formazione delle squadre sarà basato sulla omogenea ripartizione delle età, in modo da generare squadre il più possibile equilibrate.

Le squadre saranno identificate da un colore tramite una fascia che verrà fornita dall’organizzazione, non saranno accettate richieste di cambio di squadra

Saranno allestiti 6 giochi ( vedi descrizione giochi di seguito ), ognuno dei quali avrà una durata di 10 minuti circa.

Alla fine dei giochi, per i soli caposquadra è prevista una prova cronometro in mountain bike.

Il torneo si gioca con girone all’italiana ( tutti sfidano tutti ).

In caso di pari merito al primo posto, si svolgerà uno spareggio.

Per ogni gioco è previsto un adulto che faccia da giudice di gara.

Per ogni squadra è previsto un accompagnatore adulto che condurrà i bambini ai vari terreni di gioco.

Ci sarà una postazione di registrazione dei punteggi a cui comunicare alla giuria il risultato di ogni sfida.


Tutte le sfide si svolgeranno secondo il seguente schema:

  1. Raggiungimento della postazione di gioco, briefing tra concorrenti, accompagnatori e giudici (spiegazione delle regole ai partecipanti), attesa del segnale di inizio;
  2. Al primo segnale: inizio del gioco ad oltranza (dieci minuti);
  3. Al secondo segnale: stop del gioco, comunicazione del risultato alla giuria e raggiungimento del gioco successivo ;

Il tutto per un totale di 9 sfide da 5 giochi in contemporanea ( salvo eventuali spareggi ), più prova cronometro in mountain bike;

 


DESCRIZIONE GIOCHI

GIOCO SVOLGIMENTO
Staffetta

Terreno di gioco: due aste distanti 10/15 mt

un cerchio poggiato a terra di fianco ad ogni asta;

6 bottigliette piene da 500ml in ogni cerchio;

Ogni squadra si dispone in fila indiana dietro l’asta.

Al via il primo componente afferra una bottiglietta e parte di corsa a posarla nel cerchio avversario.

Dunque ritorna, batte il palmo al compagno pronto a partire e si posizione in coda alla fila;

Vince la squadra che meno bottigliette nel proprio cerchio;

Nota: Le bottigliette in transito non vengono conteggiate.

Occhio alla pallina

 

Terreno di gioco: un corridoio da 10mt circa per ogni squadra;

 

 

 

Ogni squadra si dispone in fila indiana dietro la linea di partenza.

Al via il primo componente di ogni squadra può partire.

Bisogna procedere avanzando fino all’arrivo tenendo una pallino in equilibrio su un cucchiaio.

Giunti alla linea di arrivo si torna indietro a dare pallina e cucchiaio al compagno pronto a partire.

Se la pallina cade,si cede il posto al prossimo compagno.

Vince chi effettua più traversate.

Corsa nei sacchi

 

Terreno di gioco: un corridoio da 10/15mt circa per ogni squadra;

Le due squadre disposte in fila si preparano sulla linea di partenza.

Parte il primo della fila, quando arriva alla linea di traguardo, sfila il sacco e torna indietro di corsa a posare il sacco e dare il cambio al compagno ( battere il palmo).

Vince chi esegue più traversate

Tiro al barattolo

Terreno di gioco:

 

tavoli legno con 2 piramidi di barattoli ( 15 );

linee di confine da non oltrepassare.

Disposti in fila indiana, ogni giocatore ha a disposizione quattro lanci ogni turno.

Alla fine dei quattro lanci, chi deve lanciare recupera le palle e chi ha lanciato rimette a posto la piramide.

Vince la squadra che abbatte più barattoli

Nota: I lanci in corso allo scadere del tempo si completano.

Nota: Ogni squadra prima di andare rimette a posto la piramide

Afferra il nastro
Terreno di gioco: area delimitata da cui non si può uscire;Ogni bambino avrà un nastro colorato dietro la schiena.
Al via, ogni giocatore deve afferrare il nastro di un componente della squadra avversaria senza farsi afferrare il proprio e lo consegna al giudice.

La squadra che termina i nastri perde la manche;

Vince la squadra che ha vinto più manche;

Nota: Per le manche ancora in corso allo scadere del tempo, vince la squadra con più giocatori in campo.

Molletta lampo

Terreno di gioco: area delimitata da cui non si può uscire;

Il giudice / accompagnatore lancia in aria 20/30 mollette di due colori.

Ogni squadra deve attaccare tutte le mollette del proprio colore.

Vince la manche la squadra che per prima ha attaccato tutte le proprie mollette.

Vince la sfida chi ha vinto più manche.

Nota: Per le manche ancora in corso allo scadere del tempo, vince la squadra con più mollette attaccate al filo.

Mountain Bike

Percorso cronometro allestito dalla Ciclistica Sumiraghese.

Possibilità di gareggiare con la propria bici o con la bici messa a disposizione dalla società.

 

Ogni squadra nomina un proprio caposquadra che dovrà effettuare il percorso.

Ai primi cinque classificati sarà assegnato un punto ( sfida vinta).

News

Cambio IBAN

A seguito della fusione di banca prossima con banca intesa, il nostro IBAN è cambiato, non abbiamo fatto in tempo a sostituire gli avvisi stampati, il vecchio IBAN sarà attivo ancora per 12 mesi e i bonifici verranno trasferiti in automatico.

Tuttavia, per chi non avesse ancora effettuato il bonifico, il nuovo IBAN è:

IT58 B030 6909 6061 0000 0069 888   sempre intestato ad ASSOCIAZIONE GENITORI SUMIRAGO

News

Riunione dei Soci del 30 Aprile 2019

Di seguito i punti principali della riunione dei Soci AGS del 30 Aprile 2019

In fase di approvazione di bilancio si è rilevata una rimanenza positiva che sarà messa a disposizione
delle insegnanti della Scuola Primaria. Probabilmente, tale giacenza sarà impiegata per
acquistare altre due LIM. Questo dovrebbe comportare la copertura completa di tutte le classi.
E’ un traguardo non da poco, data la valenza dello strumento didattico.
Ricordiamo che le risorse per l’acquisto delle LIM derivano soprattutto da:
il risparmio legato alla qualità delle nuove borsine, che ha consentito un durata pluriennale delle stesse;
la raccolta punti ESSELUNGA, che ogni anno permette l’acquisto di una / due LIM;
l’ottimo risultato della festa di Natale.

Ricordiamo le date di principali eventi della Scuola Primaria:
mercoledì 22 maggio saggio musicale;
sabato 25 maggio Senza Zaino Day;
sabato 8 giugno festa dello sport ( AGS);

Ed inoltre, per la Scuola Secondaria,  sabato sera 1 giugno Summer Party ( AGS);

Un genitore della Secondaria, ci segnala l’assenza di una efficace segnaletica nel parcheggio della Scuola Secondaria. Ci attiveremo per una petizione da sottoporre al Comune per sollecitarne la realizzazione.

E’ emerso come alla Primaria, nonostante la segnaletica ben progettata, tanti genitori ignorano quest’ultima, mettendo a rischio l’incolumità dei bambini.

Per quanto riguarda la sopravvivenza dell’AGS, le considerazioni da farsi sono molto semplici.

Scuola Senza Zaino ( Primaria) e Scuola della Responsabilità (Secondaria ) sono entrambi modelli  che richiedono una partecipazione attiva da parte della comunità dei genitori.

Si pensi solamente che, senza il supporto di una associazione esterna, gli insegnanti non avrebbero la fondamentale flessibilità di acquisto del materiale didattico.

La partecipazione dei genitori, a prima vista può sembrare l’ennesima incombenza famigliare, a nostro avviso è una formidabile opportunità di contribuire alla formazione dei nostri figli.

Pochi giorni fa, gli insegnanti della Secondaria, ci hanno contattati per chiedere la disponibilità a supportarli in progetti di consolidamento della Scuola della Responsabilità.

Naturalmente, l’AGS ha accolto con entusiasmo la richiesta!  Tuttavia, rileva al suo interno le seguenti criticità:

non vi è un gruppo sufficientemente numeroso di genitori disponibili, con conseguenti difficoltà di attuazione delle proposte di insegnanti e genitori;

non vi è il necessario flusso in ingresso di nuovi genitori. Ciò mette a rischio la continuità, negli anni, delle attività di supporto.

Dopo la pausa estiva, l’adeguamento obbligatorio dello statuto dell’Associazione sarà terminato. A settembre/ottobre ci saranno le elezioni per il nuovo direttivo dell’AGS.

Ci auguriamo che tanti genitori vogliano partecipare, informarsi ed infine CANDIDARSI! La posta in gioco non è banale, ne va della sopravvivenza dei modelli innovativi delle NOSTRE Scuole.

News

Resoconto della Riunione del 26 Marzo 2019

Di seguito il consueto ragguaglio sulla riunione mensile AGS.

Abbiamo rapidamente elencato le ultime spese sostenute, tra le quali troviamo:
• l’acquisto di due LIM che, unite a quella ottenuta con i punti ESSELUNGA, abbassano a due le LIM mancanti per raggiungere la copertura di tutte le classi della Primaria. A tal proposito, quasi sicuramente per la fine dell’anno l’AGS riuscirà ad acquistare almeno un’altra LIM;

• abbiamo acquistato 60 tracolle di ricambio per le borsine. Coloro che abbiano esigenza di sostituirla, possono dire ai propri figli di rivolgersi alle maestre. Costoro valuteranno lo stato di usura, e ove necessario, provvederanno alla sostituzione;

• abbiamo rimborsato le spese straordinarie, per l’acquisto di materiale aggiuntivo relativo al PON del murales. La spesa si riferisce alla produzione di materiale didattico / illustrativo da distribuire agli alunni non iscritti al PON. Cogliamo l’occasione per ringraziare i genitori e le maestre che stanno curando, con tanta passione e competenza, un così bel progetto. Speriamo vivamente che gli stessi promotori si ripropongano per iniziative future.

Sabato 25 maggio ci sarà il Senza Zaino Day.
In occasione dell’evento sono previste le seguenti attività ( programma ancora in divenire ):
• premiazione del concorso del Logo per la scuola Secondaria, con relativa mostra di tutti gli elaborati presentati al concorso;
• presentazione del murales, con relativa mostra dei bozzetti e degli schizzi che hanno portato alla realizzazione dell’opera finale;

Gli insegnanti, con l’intento di coinvolgere i genitori nella vita della Scuola, hanno in programma le seguenti attività:

• lunedì 1 aprile presentazione del PON di Inglese della Secondaria curato del prof. Capriolo. L’ evento purtroppo è aperto solo ai genitori dei ragazzi partecipanti al progetto, vi è però la possibilità che sara riproposto in occasione del Senza Zaino Day ;

• in fase di definizione, tenuta dalle maestre della scuola primaria , lezione / dibattito aperta a tutti i genitori interessati ad aprofondire tematiche di natura educativa,;

• in prossimità del Senza Zaino Day, si terrà una conferenza / dibattito sulle tematiche riguardanti il legame tra didattica e tecnologia. Non sappiamo ancora di preciso chi presiederà la conferenza, probabilmente un gruppo di docenti dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Naturalmente per l’allestimento del Senza Zaino Day occorrerà una mano da parte dei genitori, ringraziamo anticipatamente chi potrà offrire il proprio contributo.

L’AGS si occuperà di far produrre delle T-Shirt recanti il logo della Scuola ed il logo del Senza Zaino.
Il colore delle T-Shirt sarà scelto dai bambini dopo un sondaggio effettuato dalle maestre.
Le T-Shirt hanno un costo di produzione di circa 5 Euro e l’intenzione è quella di venderle ad un prezzo di 10,00 Euro l’una. Oltre alle T-Shirt saranno disponibili anche felpe con cappuccio ad un prezzo di Euro 20,00.

In occasione del Senza Zaino Day, per stimolare tutti i genitori all’acquisto della prima maglietta, l’AGS sosterrà parte dei costi dell’operazione, vendendo la prima T-Shirt a 3,00 Euro, per gli alunni dal primo al quarto anno, mentre alle quinte sarà regalata.

Avevamo paventato la presenza dell’assessore Pozzi, che però abbiamo dimenticato di invitare! Ci scusiamo pertanto con le mamme della Commissione Mensa che contavano su questo incontro.

Infine abbiamo ricevuto le seguenti proposte di iniziative da alcuni genitori:

• invitare la scuola secondaria a partecipare al bando per l’utilizzo gratuito della piattaforma in cloud SupermappeX, ( https://www.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/news/zaino-digitale-aid-al-via-le-candidature-per-utilizzare-supermappex ). Iniziativa interessantissima che, tempi permettendo, abbiamo intenzione di sottoporre all’attenzione del Consiglio di Istituto;

• proporre alla scuola primaria, sulla scorta di ciò che già avviene alla secondaria , la raccolta dei tappi di plastica e di sughero. Al momento ci sono già due genitori che si stanno occupando di dare attuazione all’iniziativa;

Purtroppo non abbiamo rilevato lo stesso grado di partecipazione delle volte precedenti, speriamo cha sia solo una sfortunata coincidenza.

Ciò è stato dovuto, in parte, anche al fatto che non tutti i gruppi WhatsApp di classe hanno visto girare il memorandum della riunione.

Chiediamo pertanto, a tutti i rappresenstanti di classe, di far diventare la divulgazione del memorandum una prassi sistematica, da fare tutte le volte.

Naturalmente l’unica linfa che può preservare la sopravvivenza dell’Associazione è il confrontarsi e fare Comunità.

Grazie mille a tutti e arrivederci alla prossima riunione AGS!

News

Crea il Simbolo della tua Scuola

L’Associazione Genitori Sumirago bandisce un concorso grafico volto a creare il Simbolo della scuola Secondaria di I grado di Sumirago e a tal fine lascia ampio spazio alla creatività degli alunni.
Il Simbolo deve identificare e rappresentare la scuola e lo deve accompagnare in tutte le sue attività, garantendone riconoscibilità e visibilità.

Link al regolamento completo

News

Resoconto riunione del 29 Gennaio 2019

riassumiamo I punti principali affrontati nella riunione del 29 Gennaio 2019

Abbiamo parlato delle principali spese effettuate dall’AGS, tra le quali spicca l’acquisto di quattro LIM, che aggiunte alle due acquistate dalla scuola, fanno ben sei LIM per la Primaria. Pertanto manca poco ( ancora due LIM ), perchè ogni aula della Primaria sia dotata della propria lavagna interattiva multimediale.
L’eccezionale risultato è principalmente dovuto all’ottimo incasso della festa di Natale, nonchè al notevole risparmio avuto
grazie alla qualità delle nuove borsine.
Infatti mentre negli anni addietro, le borsine venivano sostituite a tutti, quest’anno sono state consegnate solo ai bambini del primo anno.

Continuano i riscontri positivi della Primaria legati al metodo Senza Zaino. Infatti, il 20 febbraio è attesa una delegazione regionale dalla Valle d’Aosta, che si recherà alla scuola Primaria per attingere informazioni riguardanti gli aspetti didattici ed organizzativi del metodo.

Presso la scuola Secondaria, è in fase di organizzazione un concorso promosso dall’AGS, ( rivolto anche agli alunni del quinto anno della Primaria), per la realizzazione di un emblema / simbolo della scuola Secondaria. L’elaborato vincitore, potrà essere utilizzato per la realizzazione di gadget quali felpe, polo, ecc.

Siccome nel mese di maggio si terrà il “Senza Zaino Day”, manifestazione comune a tutta la Rete legata al metodo “Senza Zaino”(www.scuolasenzazaino.org), si pensava di celebrare la premiazione del concorso di cui sopra, in occasione di tale evento.

Il Senza Zaino Day rappresenta una opportunità per comunicare alla popolazione, alla Pubblica Amministrazione, nonchè al mondo produttivo, gli sforzi compiuti e quelli che abbiamo intenzione di compiere per migliorare la nostra Comunità.

Con particolare riguardo al mondo produttivo, abbiamo intenzione di coinvolgerlo con richieste di finanziamento mirate alla realizzazione di specifici progetti legati alla Scuola. Chiunque abbia qualche idea al riguardo, e voglia cimentarsi nel proporre e presentare qualche progetto, questo è il momento giusto!

Alla riunione era presente anche l’assessore Fernanda Pozzi. L’assessore ci ha ricordato che il primo maggio si festeggerà il 150° anniversario del Comune du Sumirago auspicando un’ampia partecipazione della Comunità.
Riguardo al mondo della Scuola, il Comune è in attesa dell’approvazione di 5 progetti che, qualora approvati, consentiranno la ristrutturazione e l’ammodernamento degli edifici scolastici più datati.
L’assessore Pozzi si è spesa in un ACCORATO APPELLO affinchè, tutti I pensionati volenterosi aderiscano al volontariato comunale. Purtroppo, il venir meno di alcuni membri non ha visto l’ingresso di nuovi iscritti.

Infine, abbiamo affrontato la questione legata al gradimento del servizio mensa, con particolare riguardo alla mensa della scuola Primaria. E’ emerso che, rispetto alle fasi iniziali dell’erogazione del serivizio, ci sono stati dei significativi miglioramenti. La distribuzione dei pasti è migliorata, grazie ad alcuni accorgimenti organizzativi ( suddivisione “per tavoli”). Anche la qualità è migliorata grazie all’utilizzo del carrello riscaldato.
Tuttavia, alcuni partecipanti si sono detti scettici sulla costanza del livello qualitativo,che sembra essere meno buono nei giorni di maggiore affluenza ( soprattutto al lunedì ). A tal proposito, con la collaborazione dell’Assessore, si è deciso di sollecitare la Società erogatrice a servire, al lunedì, pietanze largamente gradite, come pasta al pomodoro, ecc.
Abbiamo ipotizzato che ci sia anche un fenomeno di “condizionamento di gruppo” ad incidere sullo scarso gradimento del servizio. A tal proposito si è pensato di proporre alle maestre di cambiare periodicamente I posti ai tavoli, così da disinnescare eventuali dinamiche negative. Cogliamo l’occasione per ringraziare i genitori della Commissione Mensa, che svolgono un ruolo così importante per noi tutti.

Con l’auspicio di una partecipazione allargata ed attiva, date le numerose ed impegnative attività all’orizzonte, ringraziamo tutti e vi aspettiamo alla prossima riunione AGS.